Sole, vita all’aria aperta e qualche attenzione

 

L’estate è la stagione dell’attività fisica, del movimento e delle gite fuori porta. Le montagne costituiscono un richiamo irresistibile per gli appassionati delle attività outdoor e per gli amanti della natura: scarponi, scarpe da trail running, scarpette d’arrampicata e mountain bike prendono il posto di sci e ciaspole. Per gli appassionati di montagna a 360° il “cambio di stagione” è un momento magico e affascinante. La maggior parte degli animali, in ambiente alpino, utilizza il periodo primaverile - estivo per “ricaricarsi” e prepararsi per la prossima grande sfida: l’inverno che arriverà.

La primavera e l’estate sono anche il momento in cui diverse specie (tra le quali alcune particolarmente vulnerabili (come fagiano di monte e pernice bianca) si accoppiano, danno alla luce i piccoli e li allevano. Per chi (come fagiano di monte e pernice bianca) nidifica e cova a terra, tra gli arbusti, i pericoli e gli inconvenienti non mancano. Altri animali, quali camosci, stambecchi e ungulati in genere sono più propensi a “tollerare” la presenza di escursionisti e visitatori. Ciò non vuol dire che non ci si debba comportare come ospiti educati in casa d’altri!

Come comportarsi?

 

Oltre alle regole generali, quando vi muovete in estate, a piedi o in bicicletta, seguite queste semplici regole aggiuntive:

  • Non abbandonate i sentieri segnalati.
    In presenza di diramazioni dei sentieri - scorciatoie - scegliete sempre il tracciato più battuto ed evidente;
  • Anche durante la raccolta dei frutti di bosco, ricordate la regola precedente!
    Diversi animali scelgono rododendri e mirtilli quale luogo ideale per nascondersi e nidificare.
  • Se percorrete i sentieri in mountain bike o con una e-bike, ricordate di accordare la precedenza ai pedoni, in salita come in discesa, e di rallentare la vostra corsa quando incontrate altri escursionisti.
  • Vale la pena ripeterlo: se un cane vi accompagna, deve essere tenuto al guinzaglio.

Ultimo aggiornamento: 19/11/2018 ore 16:55:45

La Rete di Progetto Resicets

© 2017 Ente di Gestione Aree Protette dell’Ossola | Privacy | Cookies  | Accessibilità | Credits

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, per migliorare il funzionamento del sito stesso.Cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu'...privacy policy.

  Io accetto i cookie di questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk