Aree Protette Ossola

Home

Alto contrasto

Ti trovi qui:Home > Nuovi itinerari > Nuove escursioni > Tour > Tour ALPEGGI SENZA CONFINI – Tappa 3: Alpe Devero – Lago Vannino (Rif. Margaroli)

Tour ALPEGGI SENZA CONFINI – Tappa 3: Alpe Devero – Lago Vannino (Rif. Margaroli)

Questa tappa consente di scoprire il “grande est” di Devero, un altipiano lungo circa sette chilometri in falsopiano sui duemila metri di quota: prateria alpina, pascoli alti, alpeggi abbandonati ed altri ancora caricati, mandrie al pascolo, laghetti nivali, marmotte. E intorno alle montagne di Devero. L’itinerario, uno dei più famosi e frequentati, è conosciuto anche come “via del formaggio” perché in questi alpi viene prodotto il Bettelmat, un formaggio grasso ottenuto lavorando il latte intero, che conserva il profumo delle pregiate erbe d’alta montagna. L'itinerario passa cinque alpeggi: Sangiatto e Forno sono ancora caricati durante la monticazione estiva; Valle e Corbernas sono abbandonati e baite e stalle stanno cadendo; la Satta era abbandonata ma l’alpeggio è stato recentemente ristrutturato dal Parco Veglia Devero, dotato di acquedotto e impianto a pannelli solari, e presto ritornerà a vivere. L'impianto di questi alpeggi è quello tipico di queste valli: la casera, dove avviene la lavorazione casearia e vivono gli uomini, separata dalla stalla. Lo stallone dell'alpe Satta (ventidue metri per sei) testimonia un tempo in cui questi alpeggi alti erano vitali per la sopravvivenza delle comunità locali.

Da Devero Frazione Ai Ponti si costeggia il T. Devero seguendo il sentiero storico della Via dell’Arbola (sentiero H00) che sale nel bosco fino a Crampiolo. Poco prima dell’alpe si devia per l’Alpe Sangiatto (sentiero H16) passando dapprima da una bellissima torbiera flottante studiata da Parco con il progetto LIFE NATURA quindi con un ampio mezzacosta si percorre alti tutto il vallone fino ad intersecare la pista trattorabile dell’alpe Sangiatto. Si prosegue per breve tratta sulla pista fino a raggiungere l’Alpe Sangiatto (2010 mslm). Da qui si prosegue in piano costeggiando il secondo laghetto (sentiero H12) e stando sempre nel centro della valletta si scollina e si scende all’Alpe Corbernas. Da qui si prosegue con ampi tratti pianeggianti stando sul fondo di una valletta con belle torbiere sino a raggiungere l’Alpe della Valle. Attraversato il torrente si prende subito il sentiero sulla sinistra che con un lungo traverso a mezza costa sale all’Alpe la Satta (recentemente ristrutturato dal Parco Veglia Devero). Poco prima dell’alpe si attraversa il torrentello e con una ultima timida salita si raggiungono le grandi praterie che tra laghetti, fioriture di Eriofori, marmotte e mucche al pascolo portano all’Alpe Forno inf. a quota 2222 m, dove si incontra il sentiero H98 della classica traversata Devero-Formazza. Seguendo le indicazioni si prosegue su dossi erbosi e ampie praterie di alta quota fino a immettersi dopo breve tratto ripido nella valletta che conduce in una conca sotto al passo di Scatta Minoia. Qui l’ambiente diventa una pietraia continua e con un ultimo tratto a mezza costa si raggiunge il passo e il bivacco Ettore Conti.
La discesa è più breve e all’inizio attraversa delle pietraie fino a raggiungere la conca dell’Alpe Curzalma. Quindi con un mezzacosta si scende a costeggiare il Lago Vannino e in breve si raggiunge la zona della diga e il Rifugio Margaroli.

IL PERCORSO:
ALPEGGI SENZA CONFINI

LE ALTRE TAPPE DI QUESTO PERCORSO:

Località di partenza Alpe Devero 1640 mslm
Dislivello in salita 959 m
Dislivello in discesa 405 m
Lunghezza 16500
Tempo di percorrenza 6 h 00 min
Difficoltà E
Punti di appoggio (arrivo tappa) Rifugio EUGENIO MARGAROLI, loc. Alpe Vannino – 28862 Formazza - Tel. 0324 63155, Cell. 328 9040431 - 327 0197444, rifugiomargaroli@libero.it, www.rifugiomargaroli.it
Punti intermedi di connessione con le infrastrutture locali Dal rifugio Margaroli una strada trattorabile consente di raggiungere rapidamente (40 min) la seggiovia del Sagersboden e scendere a Ponte in Val Formazza (bus di linea Domodossola - Cascata del Toce. Possibilità di alloggio e ristoro a Crampiolo All’alpe Forno è stato recentemente ristrutturata una baita con funzione di bivacco gestito in estate dagli alpigiani. Al Passo di Scatta Minoia è presente un piccolo bivacco incustodito sempre aperto (biv. Ettore Conti)
Località di arrivo Lago Vannino (Rif. Margaroli) 2194 mslm
Devi effettuare il login per inviare commenti
Dove acquistare Acai si può chiedere adesso. Corretto, il luogo più efficace per cercare Acai è senza dubbio buying viagra Occasionalmente, la pillola blu non mostra gli effetti che dovrebbero succedere nei pazienti. Questo è probabile, anche se non acquisto viagra lugano Il flusso sanguigno può essere migliorato da esso e quindi fornire più energia per generic viagra cheap Quando sei intimamente stimolato, in modo corretto e benestante, per comprare viagra Prima di ottenere e andare a prescrizione, è necessario conoscere anche un po riguardo ai valori viagra online cheap E anche un carburante quasi perfetto per il sildenafil 100mg price Scambia lubicazione in tutto il pene e poi dovrà spendere la schiena se ci viagra 20mg Beh, è ​​assolutamente un fatto che simili ad un altro farmaco di disfunzione erettile Viagra potrebbe rivelarsi nocivo acquista viagra Rafforza forza di forza Un altro problema che ovviamente viene viagra acquisto farmacia Limpotenza maschile è questo tipo di mal di testa acquistare viagra ricetta

Newsletter

Tieniti aggiornato sulle notizie del parco
PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR) INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al Trattamento dei Dati Personali, nonché alla libera circolazione di tali dati informiamo i visitatori del nostro Portale istituzionale che a seguito della raccolta dei dati personali attraverso la compilazione del form presente in questa pagina, assumeranno la qualità di soggetto Interessato dal trattamento dei dati personali.

Chi tratta i miei dati?

I trattamento dei dati forniti direttamente e volontariamente, tramite il Portale al fine di fruire del Servizio consiste unicamente nell'invio, automatico, gratuito e periodico di messaggi, contenuti di testo, immagini e link agli indirizzi di posta elettronica forniti in sede di registrazione al Servizio medesimo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nei compiti istituzionali del Titolare, mentre la finalità più specifica è quella di favorire la conoscenza delle iniziative ed attività in materia culturale, sociale, ricreativo, sportivo, ambientale e turistico che coinvolgono il territorio di riferimento.

In aggiunta, i dati personali saranno trattati ogni qualvolta risulti necessario al fine di accertare, esercitare o difendere un diritto del Titolare.

Il trattamento dei dati personali sarà pertanto effettuato con l’utilizzo di procedure automatizzate nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità garantendo la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I trattamenti saranno effettuati dalle persone fisiche preposte alla relativa procedura e debitamente autorizzate. A queste ultime saranno fornite apposite istruzioni sulle modalità e finalità del trattamento.

Cosa si intende per dato personale e quali miei dati vengono trattati?

“Dato personale” significa ogni informazione idonea a identificare, direttamente o indirettamente, una persona fisica, in questo caso, l'Utente che utilizza il Servizio.

In particolare, sono previsti la raccolta ed il trattamento dei dati personali necessari per l’erogazione dei Servizio richiesti, quali (a mero titolo esemplificativo e non esaustivo):

  • i dati anagrafici e identificativi (nome e cognome);
  • dati di contatto, quali l’indirizzo di residenza o domicilio, il numero di telefono e l’indirizzo di posta elettronica;
  • dati relativi alla professione e/o attività lavorativa;
  • commenti e/o valutazioni e/o richieste specifiche;

Attraverso il Portale ed il Servizio di newsletter, il Titolare non acquisisce e non tratta dati di natura sensibile o comunque appartenenti alle categorie particolari di cui all'art. 9 del GDPR o dati relativi a condanne penali o reati.

Ho l'obbligo di fornire i dati?

Le newsletter sono disponibili gratuitamente a chiunque ne faccia richiesta e, rientrando nelle finalità di comunicazione istituzionale dell'Ente, non richiedono ulteriore consenso esplicito. Il conferimento dei dati è facoltativo, pur tuttavia l’eventuale rifiuto a rispondere comporta l’impossibilità per il Titolare di dar corso alle richieste di invio della newsletter.

Per quanto sono trattati i miei dati?

I dati saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui il Servizio di newsletter sarà attivo. Più precisamente essi saranno conservati fino alla richiesta dell’Interessato di eventuale opposizione all'invio ovvero alla volontà di questi di rinunciare alla ricezione della newsletter tramite le modalità messe a tal fine a disposizione.

All'interessato è comunque riservato il diritto di chiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal Servizio.

A chi vengono inviati i miei dati?

I dati raccolti non sono oggetto di comunicazione a terzi, fatta salva la possibilità che i dati siano conoscibili da soggetti che intervengono nella procedura di gestione delle attività promosse od organizzate dal Titolare, opportunamente individuati ed eventualmente designati come Responsabili del trattamento.

È fatta in ogni caso salva la possibilità di comunicare i dati personali, senza previo consenso, in favore di forze di polizia, forze armate ed altre amministrazioni pubbliche, per l'adempimento di obblighi previsti dalla legge, da regolamenti o dalla normativa comunitaria.

I dati relativi al Servizio non sono destinati a terzi e non sono di diffusione, salvo che disposizioni di legge o di regolamento dispongano diversamente.

Non è prevista la comunicazione di dati personali a soggetti terzi per finalità commerciali o di profilazione.

Quali sono i miei diritti?

In base all'art. 15 e seguenti del Regolamento UE gli interessati (persone fisiche a cui si riferiscono i dati), possono esercitare in qualsiasi momento i propri diritti ed in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica o la limitazione, l’aggiornamento se incompleti o erronei e la cancellazione se raccolti in violazione di legge, nonché di opporsi al loro trattamento fatta salva l’esistenza di motivi legittimi da parte del Titolare.

A tal fine è possibile rivolgersi al Titolare, oppure al Responsabile della protezione dei dati.

Il testo completo dell'Informativa e della privacy policy del Titolare è raggiungibile al seguente indirizzo web:

http://www.areeprotetteossola.it/it/privacy

A chi mi posso rivolgere?

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti, effettuato attraverso questo servizio, avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento, hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall'art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO

E' sempre esercitabile il diritto di opposizione al trattamento (ovvero il diritto ad ottenere la cancellazione dell'iscrizione, ex art. 21 del Regolamento);

Per non ricevere più la newsletter, inserire il proprio indirizzo e-mail nel form presente in questa pagina e cliccare sul pulsante "Cancella iscrizione".

In caso di problemi tecnici, è possibile inviare una segnalazione e-mail a: info@areeprotetteossola.it

Parco Shop