immagine satellitareLa principale misura prevista dalla Direttiva Habitat, come accennato precedentemente, è la creazione di una rete ecologica coordinata e coerente di aree destinate alla conservazione della diversità biologica presente nel territorio dell’Unione stessa ed in particolare alla tutela di una serie di habitat e specie definite “di interesse comunitario” e inserite nell’allegato I della Direttiva Uccelli e negli allegati I e II della Direttiva Habitat. Tale rete è denominata Rete Natura 2000 ed è composta attualmente da Zone di Protezione Speciale (ZPS) previste dalla Direttiva Uccelli e Siti di Importanza Comunitaria proposti (SIC) previsti dalla Direttiva Habitat.
Al termine del processo di selezione e designazione tutti i siti che faranno parte della Rete Natura 2000 assumeranno la denominazione di Zone Speciali di Conservazione (ZSC).

Ultimo aggiornamento: 19/04/2018 ore 08:01:08

© 2017 Ente di Gestione Aree Protette dell’Ossola | Privacy | Cookies  | Accessibilità | Credits

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, per migliorare il funzionamento del sito stesso.Cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu'...privacy policy.

  Io accetto i cookie di questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk