Aree Protette Ossola

Home

Alto contrasto

You are here:Home > Natura e Ricerca > Fauna > Il capriolo

Il capriolo

 

Il capriolo è il più piccolo degli ungulati del parco, e probabilmente anche il più elegante. Le sue forme esili lasciano supporre che non stiamo parlando di una specie molto ben adattata per sopravvivere al rigore degli inverni in alta quota. E infatti è così. Non essendo dotato di quegli “strumenti” che consentono a camoscio e stambecco di superare egregiamente gli inverni alpini, i caprioli sono costretti a migrazioni stagionali che li portano a trascorrere la brutta stagione a quote inferiori. Per poter meglio sopportare i rigori invernali, i caprioli hanno evoluto una strategia riproduttiva ben diversa rispetto agli altri ungulati. A differenza di cervo, camoscio e stambecco, per i quali il periodo degli accoppiamenti coincide con l’autunno e l’inverno (a seconda delle specie) i caprioli si accoppiano in piena estate. In questo modo, tutte le dispendiose attività legate al corteggiamento ed alla difesa del territorio terminano quando è ancora disponibile foraggio di buona qualità, consentendo agli animali il recupero delle condizioni fisiche prima dell’arrivo della brutta stagione. Ma il problema, a questo punto, è che se i feti si sviluppassero normalmente i parti avverrebbero nel cuore dell’inverno. Ciò non succede, e le femmine di capriolo partoriscono in primavera, nel momento in cui il foraggio è di massima qualità nutritiva, esattamente come succede per gli altri ungulati alpini. Per riuscire a ritardare la nascita dei piccoli fino al momento più opportuno, i caprioli hanno evoluto una strategia molto interessante. Gli embrioni che si formano con l’accoppiamento (le femmine di capriolo partoriscono normalmente due piccoli) non si insediano nell’utero, ma rimangono “in sala d’attesa” per qualche mese. L’insediamento, che dà inizio alla normale crescita del feto, avviene solo in dicembre, ed a quel punto inizia una normale gravidanza che permetterà ai piccoli di nascere nel momento dell’anno più favorevole.

 

 

Scambia lubicazione in tutto il pene e poi dovrà spendere la viagra 20mg Prima di ottenere e andare a prescrizione, è necessario conoscere anche un po riguardo viagra online cheap Il flusso sanguigno può essere migliorato da esso e quindi fornire più energia generic viagra cheap Rafforza forza di forza Un altro problema che ovviamente viene viagra acquisto farmacia Occasionalmente, la pillola blu non mostra gli acquisto viagra lugano Un apprezzato afrodisiaco in Asia. ! Può essere esaminato a livello diverso che contiene motivi e buying viagra online Dove acquistare Acai si può chiedere adesso. Corretto, il buying viagra Utilizzando laumento ineguagliato del mondo e lutilizzo di posta elettronica viagra naturale acquisto Ciò può successivamente provocare persone che ottengono il massimo dal comune Viagra quando una valutazione avrebbe potuto acquisto viagra inghilterra Beh, è ​​assolutamente un fatto che simili ad un altro farmaco di disfunzione erettile Viagra acquista viagra