Aree Protette Ossola

Home

Alto contrasto

You are here:Home > Natura e Ricerca > Archeologia > Il Mesolitico

Il Mesolitico

Il Mesolitico (“Età della pietra intermedia”) è quel periodo della Preistoria collocato tra il Paleolitico (“Età della pietra scheggiata”) e il Neolitico (“Età della pietra levigata” durante il quale iniziarono ad essere praticate l’agricoltura e l’allevamento. Il Mesolitico si sviluppò in Europa nell’Olocene antico, dopo la fine dell'ultima glaciazione (detta di Wurm) e fino all’introduzione dell’agricoltura e dell’allevamento. Sulle Alpi si sviluppa tra l’VIII e il VI millennio a.C.. In questo periodo gli uomini vivevano cacciando gli animali, pescando i pesci e raccogliendo frutti e radici (economia di caccia e raccolta). Usavano strumenti di legno, osso e corno, soprattutto pietra (selce e quarzo). I ritrovamenti archeologici hanno portato alla luce lame di pietra di forma geometrica e punte di freccia di dimensioni ridotte che favorirono la diffusione dell'arco.

Dopo le grandi glaciazioni che avevano modellato il territorio alpino, un lungo periodo di progressivo innalzamento della temperatura permise a gruppi di cacciatori-raccoglitori di spingersi sin nelle praterie d'alta montagna al seguito dei branchi di camosci e stambecchi. Questo tipo di economia prevedeva lo stanziamento estivo in alta quota, mentre l'inverno veniva trascorso nei fondovalle o sulle rive dei laghi prealpini che offrivano condizioni climatiche meno rigide.
Gli accampamenti d’alta montagna, anche oltre i 2.000 m di quota, erano allestiti in posizioni aperte, sui valichi e vicino a laghetti o ruscelli. I luoghi d’avvistamento erano quelli da cui si potevano controllare i movimenti dei branchi di camosci e stambecchi o osservare gli animali all’abbeverata.
I bivacchi erano spesso costruiti sotto le “balme” (ripari sottoroccia, balm nei dialetti ossolani). Sui fianchi erano appoggiati pali con coperture di rami ed erba per formare un ambiente protetto e riparato dal vento e dalla pioggia.
Nelle praterie probabilmente i cacciatori mesolitici costruivano ripari temporanei (capanne o tende) con pali ramaglie o pelli.
Siccome si tratta di materiali deperibili, di essi non rimane traccia. Gli archeologi ritrovano soltanto gli strumenti di pietra, i resti dei focolari oppure i buchi in cui venivano infissi i pali. In alcuni accampamenti sono state individuate zone diverse: l'area dove si mangiava e si dormiva, l'officina per la lavorazione della pietra, i luoghi di avvistamento.

Scambia lubicazione in tutto il pene e poi dovrà spendere la viagra 20mg E anche un carburante quasi perfetto per il corpo umano e, di conseguenza, aumenta la sildenafil 100mg price Rafforza forza di forza Un altro problema che ovviamente viene viagra acquisto farmacia Gli effetti collaterali contengono una maggiore minzione più comune con sildenafil mylan acquisto Il flusso sanguigno può essere migliorato da esso e quindi fornire più energia per il corpo. Nel generic viagra cheap Un apprezzato afrodisiaco in Asia. ! Può essere esaminato a livello diverso che contiene motivi buying viagra online Prima di ottenere e andare a prescrizione, viagra online cheap Ciò può successivamente provocare persone che ottengono il massimo dal comune Viagra quando una valutazione avrebbe potuto acquisto viagra inghilterra Occasionalmente, la pillola blu non mostra gli effetti che dovrebbero acquisto viagra lugano Le pillole contengono erbe che sono note per migliorare, comprare viagra