Aree Protette Ossola

Home

Alto contrasto

SENTIERO STOCKALPER

Le VIE STORICHE

 

Sentiero Stockalper

 

La via del Monscera parte dal Sacro Monte Calvario e risale la Val Bognanco fino al Passo del Monscera, storica via commerciale tra l'Ossola e il Canton Vallese. Tale itinerario è stato scelto come prosecuzione in territorio italiano del "Sentiero Stockalper" (Briga-Passo del Sempione-Zwischbergental-Gondo) sulle tracce della via commerciale realizzata dal Barone Kaspar Jodok Stockalper, grande uomo d'affari, imprenditore e politico vallesano del XVII° secolo che, riammodernando l'antica via del sale attraverso il

Passo del Sempione, avviò una rete commerciale tra Svizzera e Italia tanto redditizia da guadagnarsi l'appellativo di "Re del Sempione". Caduto in disgrazia politica nel suo paese, si rifugiò in esilio in Ossola e visse alcuni anni al Sacro Monte Calvario di Domodossola contribuendo finanziariamente anche alla realizzazione del ricco patrimonio artistico.

Il vero "Sentiero Stockalper" passerebbe in realtà lungo il fondovalle della Val Divedro, da Gondo a Crevoladossola; purtroppo il pesante impatto delle infrastrutture presenti (quali strade, superstrada, ferrovia, metanodotto, capannoni, cave) rendono poco attraente questo tratto di valle a fini escursionistici. Pertando in un  convegno svoltosi al Sacro Monte Calvario, con la presenza anche dei rappresentanti Svizzeri, è stata approvata la continuazione del "Sentiero Stockalper" da Gondo attraverso la Zwischbergental e il Passo del Monscera. Molto importante è il punto di arrivo al Sacro Monte Calvario, punto di riferimento storico, artistico e culturale della città di Domodossola. A testimoniare la presenza del Barone Stockalper al Calvario restano la casa in cui dimorò e una statua nella Cappella del Paradiso raffigurante la sua persona.

Altro motivo di interesse di questo itinerario è l'importanza strategica del Passo del Monscera che è stato storicamente un'antica via di comunicazione e di commercio tra la Val d'Ossola e il Canton Vallese. Venne utilizzato anche come via di passaggio delle truppe vallesane che scendevano alla conquista dell'Ossola, ma soprattutto sembra accertato il passaggio di un personaggio illustre, Papa Gregorio X, di ritorno dal Concilio di Lione, nell'autunno del 1275. In segno di gratitudine alla popolazione locale per l'aiuto nel difficile attraversamento del passo, il Papa donò una pergamena di grande valore storico e religioso contenente la bolla "Transiturus" promulgata da Urbano IV nel 1264 con cui veniva istituita la festa del Corpus Domini.

 Scarica qui l'Opuscolo del Sentiero Stockalper e l'Opuscolo delle Vie Storiche 

 

Stockalper: Tappa 1: Briga – Passo del Sempione
Luogo di partenza: Stazione FS di Briga
Itinerario: Briga – Lingwurm – Brei – Chumma –Schalberg – Grund – Taferna – Passo del Sempione
Lunghezza: 14 km
Dislivello:  1608 m in salita  -  346 m in discesa
Tempo di percorrenza: .5 h 50 min
Difficoltà: E (medio-facile)
Segnavia sentiero: segnaletica svizzera + segnaletica Stockalper (marrona)
Periodo consigliato: da Maggio a ottobre
Note:
Elementi notevoli lungo il percorso: – VEDERE TABELLA
Tracce GPS : 1gdb + 1gpx

 

Stockalper: Tappa 2: Passo del Sempione - Gondo
Luogo di partenza:Passo del Sempione
Itinerario: Passo del Sempione – Hiwe – Casa Stockalper – Nideralp – Chiusmatte – Enguloch – Maschihus – Egga – Simplon Dorf – Gabi – Alte Kaserme – Forte - Gondo
Dislivello in salita: 67 m in salita  -  1267 m in discesa
Lunghezza: 19 km
Tempo di percorrenza: 4 h 40 min
Difficoltà: E (medio-facile)
Segnavia sentiero: segnaletica svizzera + segnaletica Stockalper (marrona)
Periodo consigliato: da Giugno a Ottobre
Note:
Elementi notevoli lungo il percorso: – VEDERE TABELLA
Tracce GPS : 2gdb + 2gpx

 

Stockalper: Tappa 3: Gondo - Graniga
Punto di partenza: Gondo
Itinerario: Gondo – Hof – Alpe Roosi – Alpe Ballega – Alpe Pianezza – Diga “Sera” – Alpe Alberg – Alpe Possetto – Passo Monscera – Rifugio Gattascosa – Lago Ragozza – Rifugio San Bernardo – Alpe Gallinera – Gomba – Ronchitt - Graniga
Dislivello in salita: 1276 m in salita – 1016 m in discesa
Lunghezza: 19 km
Tempo di percorrenza: 6 h 40 min
Difficoltà: E (medio)
Segnavia sentiero: D00 sul versanto italiano
Periodo consigliato: da giugno  a ottobre
Note:
Elementi notevoli lungo il percorso:– VEDERE TABELLA
Tracce GPS : 3gdb + 3gpx

 

Stockalper: Tappa 4: Graniga - Domodossola
Punto di partenza: Graniga
Itinerario: Graniga – San Lorenzo – Camisanca – Possetto – Bognanco Fonti – Cà Monsignore – Oratorio del Dagliano – Monteossolano – Pregliasca – Cisore – Mocogna – Maggianico – Motto – S.M.Calvario - Domodossola
Dislivello in salita: 489 m in salita – 1153 m in discesa
Lunghezza: 14,5 km
Tempo di percorrenza: 4h 15 min
Difficoltà: E (medio)
Segnavia sentiero: D00
Periodo consigliato: da Maggio  a ottobre
Note:
Elementi notevoli lungo il percorso:  – VEDERE TABELLA
Tracce GPS : 4gdb + 4gpx

Scambia lubicazione in tutto il pene e poi dovrà spendere la viagra 20mg Prima di ottenere e andare a prescrizione, è necessario conoscere anche un po riguardo viagra online cheap Il flusso sanguigno può essere migliorato da esso e quindi fornire più energia generic viagra cheap Rafforza forza di forza Un altro problema che ovviamente viene viagra acquisto farmacia Occasionalmente, la pillola blu non mostra gli acquisto viagra lugano Un apprezzato afrodisiaco in Asia. ! Può essere esaminato a livello diverso che contiene motivi e buying viagra online Dove acquistare Acai si può chiedere adesso. Corretto, il buying viagra Utilizzando laumento ineguagliato del mondo e lutilizzo di posta elettronica viagra naturale acquisto Ciò può successivamente provocare persone che ottengono il massimo dal comune Viagra quando una valutazione avrebbe potuto acquisto viagra inghilterra Beh, è ​​assolutamente un fatto che simili ad un altro farmaco di disfunzione erettile Viagra acquista viagra